web builder

1984, A M'ARCORD!

Quando lottavo con un Professore ai tempi della scuola per convincerlo di un mio progetto importante e per lui sempre imperfetto, mi chiedevo come avrei potuto raggiungere un obiettivo ambizioso senza sapere cosa volessi ottenere.
Creatività e talento si scoprono vivendo, bisogna conquistarli, amarli e anche odiarli ma poi allenarli, con energia, passione, entusiasmo. Sempre! La curiosità è il primo requisito per apprendere, crescere e migliorare.
Non cercare l’approvazione ma la critica, domandandosi sempre cosa non va, cosa poter migliorare ed eventualmente dove rimediare.
È un mestiere importante, questo!

Marcello Boccaccini alias Marcel Gave: 62 anni, artigiano delle idee.
Art director, information designer, web designer, videografico e, da poco tempo, sviluppatore Android e iOS.
Si diploma in Informatica Industriale nel 1976 e intraprende gli studi di ingegneria senza terminarli perché deluso dalla sua scelta. Decide così di dedicarsi alle arti visive che avevano preso il sopravvento. Inizia ad usare il colore "sulle" e "dentro" le formule matematiche più ostiche, quelle logaritmiche, trigonometriche, integrali senza escludere le trasformate di Laplace.
La curiosità di confrontarsi e di conoscere, lo spinge a sottoporre i propri studi ad un Istituto di ricerca statunitense con il quale rimane in contatto per diversi anni pur senza ottenere riconoscimenti. Segue numerosi corsi specialistici presso l'Accademia di Belle Arti di Macerata e successivamente entra in contatto con l'ambiente artistico di Urbino dove frequenta privatamente corsi di specializzazione presso l'Istituto Superiore per le Industrie Artistiche combinandoli con studi di ricerca che non abbandonerà più. Inizia la produzione artistica di serigrafie, litografie e acqueforti prendendo conoscenza di tutte le tecniche di stampa che in seguito gli saranno preziose per l’attività professionale. Partecipa a diversi edizioni del "Premio Salvi" ottenendo numerosi premi e riconoscimenti per la ricerca e la sperimentazione. Si dedica alla multistabilità percettiva e inizia uno studio approfondito nella produzione di optical applicandoli alla gestaltica e alla psicologia della forma con l'ausilio di formule trigonometriche. Gli studi effettuati e i risultati sperimentali lo inducono nel 1982 a depositare il suo primo brevetto, in seguito al quale presenta numerosi progetti per l'industrializzazione di pattern trasferibili e progetti per nuovi caratteri tipografici. Sulla base della propria esperienza inizia l'attività professionale nel 1983 illustrando numerosi libri di poesia e narrativa. Con l’avvento del Macintosh, diventa responsabile di controllo qualità di una grande industria serigrafica. Nel 1984 dopo aver praticato per anni l’attività di illustratore diventa art director presso numerose agenzie pubblicitarie del centro Italia. Successivamente inizia a studiare la dinamica del movimento e si specializza in alcune tecniche di animazione elettronica effettuando ricerche sulla videoinstallazione.
L'esperienza conseguita negli anni, la passione verso nuove forme di comunicazione e l'incontro con Valerio Lazarov, gli consentono nel 1986 di intraprendere l’attività di videografico per la produzione di loghi e sigle televisive. Nel 1997 ha la docenza di tecnologie avanzate della comunicazione per la "terza area" presso Istituti Superiori di grafica e comunicazione milanesi. Nel 1998 inizia a dedicarsi alle nuove tecnologie del web e al multimediale interattivo come web designer e information designer. Si occupa inoltre della stabilità dei layout nei browser di navigazione.
Si specializza in animazioni vettoriali per il web con l'ausilio di Adobe Flash programmando con linguaggio Action Script.
Nel 2003 si è occupato di grafica ed estetica per le applicazioni interattive con tecnologia Mhp per la televisione digitale terrestre. È specializzato in progettazione di marchi e logotipi, identità aziendali e per il web con licenza Open Source, interfacce game e software, videotutorial e processi produttivi anche per HTML5. Progetta per la stampa, gestisce e controlla la fase produttiva per ogni esigenza, dal manifesto alla brochure, dal catalogo al flyer, dal piccolo espositore al pop up per eventi fieristici, dalla modulistica aziendale al biglietto da visita, dal menù alla locandina, dagli inviti ai roll up promozionali.
E' proprietario di numerosi brevetti e domini internet; attualmente si dedica alla ricerca di nuove forme di comunicazione per l’intrattenimento. La passione per il suo “mestiere” lo ha spinto da qualche anno a intraprendere una nuova avventura professionale, quella di sviluppatore di applicazioni per dispositivi mobili con piattaforma Adobe Air per android e iOS.
Anche se la Digital Art non ha ancora raggiunto in Italia la dovuta considerazione, Marcel Gave si considera un artista digitale, un neografo autodidatta che da anni si dedica alla realizzazione di effetti digitali.
Manipola foto e immagini per realizzare ritratti, opere per l’arredamento ed elementi di architettura, digitalizzazioni artistiche di marchi e prodotti, tutto riprodotto su grandi formati. Il know how acquisito in anni di esperienza e le performances fornite dalle piattaforme software e hardware gli consentono di ottenere risultati sorprendenti.



1984, START UP

In my high school days, when I was struggling with a teacher, trying to convince him of an important project of mine, which was imperfect in his eyes, I remember wondering how it could be possible to reach an ambitious goal without knowing what I wanted to achieve. You discover your creativity and talent only through experience. You have to gain them, love them, even hate them, without ever forgetting to train them, with energy, passion, and enthusiasm. Always! Curiosity is the first requisite for learning, growing and improving. You shouldn’t look for approval but rather for criticisms, always asking yourself what is wrong, what can be improved and possibly how it can be done. This is indeed an important vocation!

Marcello Boccaccini a.k.a. Marcel Gave: 62 years old, craftsman of ideas.
Art director, information designer, web designer, videographic designer, and recently Android and iOS developer.
He graduates in Industrial Informatics in 1976 and begins his engineering studies without completing them because later disappointed by this choice. He decides to commit himself to visual arts which are prevailing at that time.
He starts to use the color "on" and "in" the most arduous mathematical formulas, such as the logarithmic and trigonometric formulas, and the integrals, including the Laplace transform. His curiosity and openness to debate and challenge urge him to submit his studies to a US research institute with which he will stay in contact for several years even though without getting any recognition. He attends several specialized courses at the Academy of Fine Arts in Macerata and subsequently comes into contact with the artistic environment in Urbino where he privately attends specialized courses at the upper Institute for Artistic Industries combining them with the research studies he will never abandon. He begins his artistic production of serigraphs, lithographs and etchings and gets acquainted with all the printing techniques that will later be valuable for his professional activity. He participates in several editions of the " Salvi Prize" winning numerous awards and receiving special commendations for research and experimentation. He commits himself to perceptual multistability and starts a thorough study on the production of opticals applying them to Gestaltism and the Psychology of Form with the support of trigonometric formulas. The studies carried out and the experimental results lead him to file his first patent in 1982, after which he will present various projects for the industrialization of transferable patterns and projects for new fonts. Thanks to his experience in 1983 he begins his professional career as illustrator, working on several books of poetry and fiction. With the advent of the Macintosh, he becomes quality manager for a large screen printing company. In 1984, after practising for years as an illustrator, he becomes art director at several advertising agencies in central Italy. Later he begins to study the Dynamics of Movement and specializes in some electronic animation techniques carrying out researches on video installation. The experience he gains over the years, the passion towards new forms of communication and his encounter with Valerio Lazarov, eventually allow him to start working as videographic for the production of logos and television themes in 1986. In 1997 he teaches Advanced Communication Technologies for the so-called "third area" (vocational training courses) at upper Institutes for graphics and communication in Milan. In 1998 he begins to dedicate himself to the new web technologies and the interactive multimedia as web designer and information designer. He also deals with layout stability in the web browser. He specializes in vector animations for the web using Adobe Flash programming with Action Script language. In 2003 he works on graphics and aesthetics for the MHP interactive applications for digital cable television.
His specialization is in designing brands and logos, corporate and web identities with Open Source license, game and software interfaces, video tutorials, and productive processes for HTML5 as well. He designs for printing, he manages and controls the production phase to meet specific demands, from the poster to the brochure, from the catalogue to the leaflet, from the small display to the pop-up for trade fairs, from the company forms to the business card, from the menu to the flyer, from the invitations to the promotional roll-up banner. He owns several patents and internet domains; he is currently dedicated to the research of new communication forms for entertainment. In the past few years the passion for his "vocation" has pushed him to take up a new professional adventure, that of mobile application developer with Adobe Air platform. Although Digital Art in Italy has not been given due consideration yet, Marcel Gave considers himself a self-taught digital artist who for years has devoted himself to the creation of digital effects. He manipulates photographs and images to create portraits, furniture design and architectural elements, art digitization of brands and products, all reproduced on large formats. The know-how he acquired over years of experience and the performances provided by software and hardware platforms enable him to reach surprising results.